ENGLISH

TUTTO INTORNO A LORO

L'educazione permissiva, soprattutto quando è permeata da venature di buonismo coatto, abbatte irreversibilmente l'autorevolezza delle famiglie, favorisce l'appiattimento di ogni conflitto tra generazioni, spiana paradossalmente la strada all'autoritarismo del Mercato, pronto a fidelizzare, a servire e poi marginalizzare quote crescenti di giovani.

Le droghe rappresentano solamente alcuni dei prodotti offerti da questo Mercato. Le dipendenze costituiscono per altro il fenomeno più estremo, più grave, più esteso, ma, a conti fatti, anche il meno considerato dalla nostra società.

I giovani consumatori sono i maggiori azionisti di questo Mercato, pur non percependo mai alcun dividendo ed alcun utile: sono invece obbligati ( pena una ulteriore disarticolazione della loro già fragile identità) a trascinare verso il mondo delle dipendenze il maggior numero di soggetti (ecco chi sono gli amici cattivi!), mantenendo così forte e in costante espansione quel luccicante Paese dei balocchi tanto dorato quanto sterile e pronto a far collassare ogni guizzo di libertà ed ogni tentativo di sottrarsi all'asservimento.

Oggi il costo di una dose (di cocaina, di ecstasy, di eroina, di prodotti amfetaminici) si è allineato al costo di una pizza e una birra, di in biglietto per assistere ad un film con tanto di popcorn e bevanda inclusa, quasi che lo sballo sia, appunto, una delle tante opportunità di svago cui ogni ragazza e ogni ragazzo può accedere con facilità, ma soprattutto con normalità.

Se è pur vero che il Mercato si è ormai strutturato 'tutto intorno a loro', offrendo senza soluzione di continuità ogni ben di dio (occhiali e felpe firmate, scarpe diverse ogni stagione, cocaina a buon prezzo, auto e moto sempre più trendy, locali alla moda, pasticche per essere più brillanti e simpatici, pantaloni indossati e sponsorizzati da tal cantante, alcool e tabacco a non finire), rimaniamo noi adulti, genitori e docenti, educatori, quelli che possono invertire la tendenza e far sì che il Mercato non si chiuda 'tutto intorno a loro', svuotando i nostri figli di ogni desiderio e di ogni volontà.

L'aggressione del Mercato è tanto più devastante quanto più non prepariamo i nostri figli ad affrontare l'aggressione: l'educazione permissiva, il lasciar fare, il non intervenire rappresentano i migliori ingredienti per dare in pasto al Mercato del nulla le nuove generazioni.       

Se questo articolo ti è piaciuto, clicca 'mi piace' sulla nostra pagina fb. Grazie!


Infosoft Viterbo