ENGLISH

PILLOLE DI EDUCAZIONE EMOTIVA

• I bambini, per una disposizione innata, sono spinti a ricercare
attivamente qualcuno che li rassicuri e li protegga. Mamma e
papà devono rispondere a questo bisogno di attaccamento con
un’adeguata offerta di cure, protezione e vicinanza.

• I gesti dell’accudimento (l’insieme delle cure materne e paterne)
devono essere regolari, costanti e prevedibili. Queste caratteristiche
producono sicurezza, favoriscono autonomia e
addirittura tracciano nel cervello del bambino vie nervose più
evolute, efficaci e funzionali.


• È necessario che ogni genitore risponda al bisogno espresso dal
bambino senza confonderlo con altri bisogni: un accudimento
mirato e adeguato favorisce lo sviluppo di un attaccamento
sicuro, foriero a sua volta di autonomia, autostima e senso
di autoefficacia. Confondere la natura dei bisogni espressi dal
bambino, rispondendo in modo improprio e inadeguato, genera
confusione e forti quote di stress.

• Nell’accudimento dei piccoli occorre evitare stimolazioni eccessive
e prolungate e scansioni temporali imprevedibili: l’irregolarità
e l’eccesso di mutamenti producono nel cervello dei
bambini livelli troppo alti di attenzione ansiogena e stress non
modulabili né contenibili. Toni tranquilli, voce calma, ritmi
lenti e ripetitivi, utilizzo di nenie e filastrocche saranno ben
accetti da ogni bambino. Vanno tuttavia evitate anche l’ipostimolazione
e l’assenza di contatto.



Infosoft Viterbo