ENGLISH

FIGLI E TV: COME REGOLARSI?

Per quanto riguarda il tempo, è necessario distinguere tra tempo “solitario” consumato davanti alla TV e tempo ludico e socializzante per assistere, insieme alla famiglia o a qualche amico, a programmi divertenti, istruttivi o a film.

Nel primo caso non si dovrebbe consentire ai figli adolescenti di stare da soli davanti al video, magari a fare continuamente zapping o ad assistere a programmazioni non adeguate, per più di un’ora e mezza al giorno.

Diverso è l’uso istruttivo e ludico della televisione: vedere un bel film, godersi uno spettacolo divertente o assistere a programmazioni istruttive e educative (documentari, ricostruzioni storiche, diari di viaggio, reportage) rappresentano sani intrattenimenti simili alla lettura di un libro.

Vedere passivamente  spettacoli deprimenti (sfortunatamente la TV ne manda in onda fin troppi) spegne il desiderio e la creatività; documentarsi e appassionarsi con proposte televisive interessanti stimola comportamenti esplorativi e la fantasia.

Un consiglio per tutti i genitori: evitate la visione insieme ai vostri figli di spettacoli in cui fiction e reality si fondono e confondono e disdegnate quei programmi, soprattutto di carattere sportivo, dove si urla e in cui la rissa è la regola.
 
Se questo articolo ti è piaciuto, clicca 'mi piace' sulla nostra pagina fb. Grazie!

https://www.facebook.com/educazione.emotiva



Infosoft Viterbo